JoshuaCT :: Communication Technologies
Il mio manifesto
JOSHUACT_personaggio_small

Ogni tua idea, ogni tuo progetto, ha una storia degna di essere raccontata, degna di passare di bocca in bocca ed essere diffusa in tutto il mondo, guadagnandosi lo spazio che le spetta sotto i riflettori.

E a una storia di successo non basta essere scritta bene…

Servono creatività e mezzi per diffonderla.

La mia missione? Rendere la tua storia virale e farla arrivare ovunque.

Praticamente un best seller!

E ho gli strumenti migliori per farlo, strumenti semplici, ma dannatamente avanzati ed efficaci.

Ho una squadra che sa capire ed esaltare la tua unicità, ed  un potente braccio destro, Teamdev, interfaccia IT per accedere alle tecnologie più innovative nel campo della comunicazione.

La soluzione perfetta per far decollare la tua storia esiste, usala!

E poi?

Be', quando la creatività incontra la tecnologia, si trasforma in comunicazione efficace e potente. Come il Big Bang.

JoshuaCT :: Communication Technologies

open close

Mal dell’esca della vite :: una storia per l’agricoltura

Mal dell’esca della vite :: una storia per l’agricoltura
Storymap  
Una Storymap per l'agricoltura

Il mal d'esca

Applicazione: Mal dell'esca della vite

Il mal dell’esca della vite è una sindrome dovuta all’azione di vari funghi che attaccano il legno della pianta ospite e provocano importanti danni al vigneto. Il nome “esca” deriva dall’impiego del legno delle piante malate come combustibile (esca) per accendere il fuoco, dato che la malattia le essiccava. Il mal dell’esca è una malattia nota fin dall’antichità: già ai tempi dei Romani e dei Greci ne erano stati osservati i sintomi, ad esempio ne parlano Catone il Censore (De Agri Cultura) e Gaio Plinio Secondo (Storia Naturale). Descrizioni maggiormente accurate sono state ritrovate in scritti risalenti al Medioevo, come nel Kitab al-Felahah di Ibn al-Awam, uno spagnolo vissuto a Siviglia alla fine del dodicesimo secolo dopo Cristo e nell’Opus Ruralium Commodorum di Piero De’Crescenzi, nato attorno al 1233 a Bologna. Solamente dal secolo scorso, e soprattutto in quest’ultimo decennio, si sono però approfondite le conoscenze sulla sua eziologia, biologia ed epidemiologia. Il mal dell’esca è attualmente diffuso in gran parte delle aree viticole Mondiali, come si può vedere nella mappa a fianco, causando notevoli perdite economiche.

Ultimi lavori

All
e-commerce
graphic identitiy
JoshuaCMS
Motion
Prints
Storymap
Visual Graphic
Web design
website
Wordpress